Arte a ParigiCosa fare a Parigi

MUSEO MARMOTTAN – MONET. ELEGANZA SENZA TEMPO

Di 27/11/2020Aprile 14th, 2021No Comments

Situato nell’arrondissement più elegante di tutta Parigi, si trova il Museo Marmottan – Monet, casa di una collezione molto importante di opere Impressioniste.

L’edificio apparteneva allo storico dell’arte e collezionista Jules Marmottan che lo lasciò quasi subito in eredità al figlio Paul da sempre appassionato d’arte del Primo Impero e della Restaurazione.

Alla sua morte fu disposto che l’intera dimora con tutto il patrimonio artistico conservato fossero lasciate all’Académie des Beaux-Arts affinché venisse aperto un polo museale che portasse il suo nome.

Fin dal momento della sua inaugurazione avvenuta nel 1934 il museo ebbe subito un discreto successo. Nel corso degli anni la sua collezione si arricchì notevolmente grazie alle numerose donazioni e lasciti.

Ci fu però una donazione più cospicua delle altre. Nel 1966 il figlio secondogenito di Claude Monet donò buona parte delle opere del padre. Da questo momento il museo iniziò ad acquisire anche opere d’arte di Caillebotte, Gauguin, Manet, Pisarro e Renoir guadagnandosi così il titolo di Museo di Parigi con più tele impressioniste.

Il Marmottan si struttura su tre piani espositivi, uno dei quali sotterraneo che contiene proprio tutta la collezione dedicata a Monet. Al piano terra si trovano le opere d’arte del Primo Impero di Napoleone e di arte antica. Rimangono presenti ed importanti mobili e tappezzerie d’epoca.

Il primo piano è dedicato a tutta l’arte Impressionista.                            

Solo agli inizi degli anni Novanta fu deciso di convertire il nome in quello attuale per acquisire di prestigio sul piano internazionale.

Mariolina