Casa Corona a Parigi

 

Sbarco a Casa Corona, porta 81 rue des Archives.

D’estate Parigi pullula di locali temporanei : Casa Corona fa parte di questi ed è un must del mese di luglio.

 

20446170_1585956118102841_1833610440_o

 

La marca Corona è ben nota per le sue birre leggere servite con un quarto di limone e per aver collaborato spesso con i bar della capitale. Questa volta Casa Corona si è superata aprendo un bar temporaneo a nome suo e per di più in una delle zone più trendy del momento, la rue des Archives, in pieno Marais. Più che un bar, un vero e proprio luogo artistico degno del quartiere.

20399288_1585956031436183_1394971303_o

L’arredamento fa l’occhiolino al Messico : al piano terra uno stand messicano accoglie le creazioni di Banka Jay e le corone di fiori della marca Land of Dreams : insomma, l’atmosfera è alquanto esotica, preparatevi quindi a prendere posto a bordo del volo Casa Corona !

Al primo piano campeggiano grandi poltrone di bambù e ampi letti e un salone ospita una mostra fotografica.

Quello che ci ha estasiati è lo spazio dedicato al giardino, un’autentica oasi di pace, con strutture in legno, grandi panche e persino altalene : nulla di meglio per assaporare una Corona o un cocktail ! E se volete, potete assaggiare le specialità gastronomiche messicane (ma attenzione ai prezzi un pò elevati). Come se non bastasse, Casa Corona organizza varie serate a tema, tombole, quiz, musica con Dj .. Ed è in progetto una sala in seminterrato per musica e serate private. Insomma ce n’è per tutti i gusti !

È chiaro che Casa Corona non è un semplice bar, anche perchè vari ateliers vi hanno luogo : fra questi l’atelier di serigrafia di La Banane, che avevamo già incontrato al bar temporaneo Black Supermarket, dove questi artisti personalizzavano le tot-bag con tag. Erano ugualmente presenti al mitico Café A.

20394928_1585955291436257_927749749_o

Abbiamo testato un atelier per voi, quello del talentuoso artista Medhi Djenat, specializzato da qualche mese nella personalizzazione delle calzature : gli abbiamo affidato un paio delle nostre e non potevamo essere più soddisfatte del risultato ! In qualche minuto riesce a dare nuova vita alle calzature, disegnandovi dei motivi originali munito semplicemente di una penna. Se siete curiosi, potrete ammirare le sue creazioni sulla sua pagina Instagram @mehdidjenat. Dovrete però essere disposti a versare 150 euro per un paio personalizzato (senza contare il costo della calzatura) : d’altronde, per ogni personalizzazione l’artista impiega 8 ore ed è un lavoro estremamente preciso.

A maggior ragione grazie a Casa Corona per aver messo a disposizione il talento di questo artista!

Certo ci piacerebbe che luoghi come questo potessero esistere più a lungo o, ancora meglio, che potessero aprire definitivamente. Ma non è detta l’ultima.

Fiorella

(Se volete leggere l’articolo in francese cliccate qui)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
Comments
One Response to “Casa Corona a Parigi”
Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] (Pour lire la version italienne de cet article cliquez ici) […]

    Mi piace