Quando l’infedeltà femminile diventa un’arte: “Così fan tutte” a Milano

Mettete insieme Gleeden (sito web per incontri extraconiugali ideato dalle donne) e un Vittorio Sgarbi senza peli sulla lingua, uniti insieme per raccontare l’infedeltà femminile nella storia dell’arte e nella cultura occidentale dall’antichità ad oggi.

Questo è quello che è successo martedì 24 settembre all’inaugurazione della piccante mostra a Milano.

L’intrigante idea è venuta a Gleeden, che conta oltre 5 milioni di iscritti e che in occasione del decimo anniversario vuole raccontare come l’infedeltà coniugale, in particolare quella femminile, faccia parte del tessuto storico della società occidentale sin dall’alba dei tempi e come ne abbia plasmato storia, costumi e cultura. Attraverso installazioni, video e fotografie la mostra conduce i suoi  visitatori in un vero e proprio viaggio interattivo dentro un tema controverso ma che da sempre ha ispirato poeti, scrittori e artisti di ogni epoca.

“L’infedeltà femminile è uno dei grandi motori dell’arte e della letteratura – spiega Vittorio Sgarbi –L’Iliade, il più importante poema dell’antichità, inizia con una storia di tradimento; la Bibbia stessa, da Adamo ed Eva in poi, è una sequenza di infedeltà tra uomini e donne e tra gli uomini e Dio. Le pagine che tutti ricordiamo della Divina Commedia sono quelle in cui Dante incontra i due amanti Paolo e Francesca.

L’erotismo è alla base di alcuni dei quadri più famosi della storia dell’arte, ma anche di molte opere liriche e letterarie, dalla sensuale Carmen alla tragica Madame Bovary. Insomma, l’infedeltà è da sempre una forza che scuote gli animi e determina le azioni di uomini e donne, in egual misura: l’infedeltà muove il mondo”.

Ampio spazio è dedicato alla cultura pop, con un omaggio a Sergio Martino, regista di alcune delle più famose commedie di genere italiane (due titoli su tutti: Giovannona coscialunga disonorata con onore e La moglie in vacanza, l’amante in città, entrambi con Edvige Fenech) e un’area dedicata all’infedeltà attraverso la lente dei settimanali gossip con il contributo di Roberto Alessi, direttore di Novella 2000 e autorità indiscussa nel campo delle corna VIP.

Vi consiglio di visitare questa mostra aperta tutti i giorni fino al 6 Ottobre dalle 10.00 alle 19.00 in via Dante 14 a Milano. Anche perché c’è anche un contributo parigino in questa esposizione; una consulenza della storica dell’arte ed ex conservatrice del  Beatrice Avanzi.

 

Mariolina

I commenti sono chiusi.