Pasqua al Castello di Vaux-le-Vicomte !

Se a Pasqua (cosi’ come a Natale) vi trovate a Parigi ed avete qualche giorno a disposizione, il mio consiglio é sempre uno: andate al Castello di Vaux-le-vicomte!

Questo castello é specializzato nell’organizzare, in occasione delle feste, una serie di attività a tema per grandi e piccini e si arricchisce di decorazioni splendide.

Ogni tanto, poi, come stavolta, sono invitati anche dei personaggi speciali.

A Pasqua i castellani erano i coniglietti e gli scoiattoli della Sylvanian Family: inutile dirvi che le mie bimbe erano pazze di gioia e li cercavano ovunque. Vi erano dei personaggi “in peluche e ossa” e dei pupazzi di grandi dimensioni nascosti in diversi saloni del castello.

Nel castello sono state organizzate 3 caccia alle uova: una per i bambini più piccoli, una per i più grandicelli ed una per gli adulti. In tutto il giardino erano poi stati nascosti degli scoiattoli (simboli del castello) dorati: chi ritrovava lo scoiattolino aveva diritto ad averne uno in peluche delle dimensioni di quello che vedete nella prima foto sopra!

Una ricerca lunga ed estenuante per noi 5 che pero’ non abbiamo portato a casa il risultato 😦

All’interno del Chateau (che é, bisogna dirlo, magnificamente arredato) fiori, uova di pasqua, animaletti e paesaggi della Sylvanian Family ricreati ad arte: insomma una vera bellezza!

 

E poi?

E poi un giro in poney nel bosco che attornia il castello, la scoperta delle pecore e caprette che sono nelle stalle, le gare di abilità per poter ricevere le istruzioni per la caccia alle uova, un atelier maquillage per trasformarsi in tigri, fate, farfalle ed uno per costruire e decorare il proprio paniere per le uova.

Tutta l’equipe che organizza i giochi é gentile e simpatica e se volete fermarvi a pranzo vi raccomando il self service subito all’ingresso. Voi mi direte: un self service? Ma non si mangerà certo bene… e invece no! ancora una volta una sorpresa: delle prelibatezze preparate con cura, dal foie gras al salmone, come ai tempi del cuoco Vatel, che cucino’ proprio qui!

 

Aurora 

Annunci

I commenti sono chiusi.