Le mie librerie parigine preferite

Le più belle librerie parigine

livre

1) La libreria storica: Shakespeare and Company

L’originaria libreria “Shakespeare and Company”, quella che negli anni venti fu luogo di incontro per grandi scrittori come Ezra Pound e Ernest Hemingway, venne aperta da Sylvia Beach il 17 novembre 1919 ed era situata al numero 8 di rue Dupuytren. Venne poi trasferita nel 1921 al 12 di rue de l’Odéon, dove rimase fino al 1941, quando venne definitivamente chiusa a causa dell’occupazione tedesca di Parigi.
Nel 1951, George Withman aprì, al 37 di rue de la Bûcherie, la libreria “Le Mistral“, che alla morte di Sylvia Beach nel 1964, venne ribattezzata in suo onore “Shakespeare and Company” e divenne il punto di incontro dei poeti e degli scrittori della beat generation.

Oggi la libreria, specializzata nella letteratura inglese è gestita dalla figlia di Whitman, Sylvia.

  • Dove: 37 Rue de la Bucherie, 75005 Parigi
  • Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 23:00

Sabato e domenica dalle 11:00 alle 23:00

Paris1900-golem13-Bourse

20e2f899d8ea563d5e900161d08bd143

2) Le librerie italiane

Tour de Babel

In questa libreria italiana situata nel cuore di uno dei quartieri più carini di Parigi, il Marais, ed aperta del 1984, troverete un enorme scelta di libri principalmente in lingua italiana e di autori italiani e stranieri (circa 11.000 titoli). Ma non solo… potrete noleggiare i film dei vostri autori preferiti, ovviamente rigorosamente in italiano!

  • Dove: 10, rue du Roi de Sicile – 75004 Parigi
  • Orari: dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19
  • Sito : tour de babel

Paris1900-golem13-Bourse

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La libreria

Nata nel 2006 questa meravigliosa libreria offre ai suoi lettori i grandi classici della letteratura italiana (Dante, Leopardi, Pirandello, Sciascia, Morante, Calvino, Tabucchi, De Luca), ma anche un’ampia scelta di novità letterarie, film, CD e fumetti italiani.

Se non trovate il libro che cercate, potete sempre ordinarlo e lo riceverete in una settimana!

  • Dove: 89, rue du Faubourg Poissonnière – 75009 Parigi
  • Metro: Poissonnière
  • Tel. +33 0
  • Orari: lunedì dalle 14.00 alle 19.00, da martedì a sabato dalle 10.00 alle 19.00
  • Sito: la libreria

la libreria

 

la libreria 2

4) La libreria di viaggi: Librairie Ulysse

La librairie Ulysse é stata creata nel 1971 da Catherine Domain, viaggiatrice sin dalla sua più tenera età, membro della Société des Explorateurs, del Club International des Grands Voyageurs, fondatrice del Cargo Club, del Club Ulysse des petites îles du monde et del Prix Pierre Loti.

Questa, semplicemente adorabile, libreria che scoprii fin dal mio primo soggiorno francese nel 2001 é situata nel cuore dell’Ile Saint Louis, ed é la prima libreria al mondo dedicata interamente al viaggiare.

La librairie Ulysse propone più di 20 000 opere nuove ed antiche, carte topografiche, riviste su tutti i Paesi e tutti i viaggi nel mondo.

Se avete in progetto un viaggio non potete non passare di qui! Catherine Domain vi accoglierà e condividerà con voi la sua immensa esperienza .

  • Dove: 26 Rue Saint-Louis en l’Île, 75004 Parigi
  • Tel:+33 01 43 25 17 35
  • Orari: da martedì a venerdì dalle 14 alle 20
  • Sito: libreria ulysse

4c4f37edabe668e52c7ff186caccee55

20e2f899d8ea563d5e900161d08bd143

3) La libreria da collezione: La Galcante

Se siete in cerca di giornali d’epoca sappiate che a Parigi esiste una libreria specializzata che fa per voi.

La Galcante, nome nato dalla fusione tra le parole “Galerie” e “Brocante” colleziona la stampa antica dalla Rivoluzione Francese ai giorni nostri.

La clientela é di ogni età e molto varia. Il grande pubblico viene qui in cerca del Giornale del Compleanno, ovvero del giornale datato il giorno della nascita della persona che lo riceverà in regalo. Ci sono poi gli amatori specializzati che ricercano un documento in un ambito specifico: l’Etiopia, l’Affaire Dreyfus, i monarchi, les vedettes dei music-hall ou del cinema…

Fondata nel 1975 da Christian Bailly,  ex giornalista e Presidente del “Musée de la Presse”, la libreria detiene oggi più di 7 milioni di esemplari di pubblicazioni varie (quotidiani, settimanali, mensili..).

 20e2f899d8ea563d5e900161d08bd143

a7149e9ed96e9de533dd2305b96e698a

5) La libreria del design: Librairie Artazar

E per finire ecco un ottimo indirizzo per gli amanti del design.

La librairie Artazart, riacquistata da poco da Bensimon, é una splendida libereria specializzata dove potrete trovare tutti i libri che hanno connessione con l’arte l’architettura ed il design..

  • Dove: 83 Quai de Valmy, 75010 Parigi
    Tel. +33 01 40 40 24 00
  • Orari: da lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 19.30
    sabato dalle 11 alle 19.30 e domenica dalle 14 alle 20
  • Sito: Artazart

 

 6) La libreria-caffé: Marcovaldo

Creata nel 2012 da 3 amici italiani questa incantevole librairie-café é il luogo ideale per un brunch del weekend con ottimi prodotti biologici rivisti in chiave italiana. Qui potrete acquistare libri in lingua italiana ed ascoltare buona musica live.

MARCOVALDO 2

 

MARCOVALDO

Se volete qualche consiglio su un libro da scegliere (o da scartare!) visitate il mio sito “i libri di una milanese a parigi”

Da questo articolo, che ho redatto personalmente, non ho ricavato alcun profitto commerciale, sconto, regalo o quant’altro possiate immaginare.

Di professione avvocato, condivido sul mio blog i miei ” coups de cœurs” e le mie passioni.

Quando vi scrivo di un locale, di una mostra, o di un concerto non parlo mai del mio blog ai responsabili prima di aver provato il servizio offerto e pagato la prestazione come ogni altro cliente

 

 

 

 

 

 

 

Annunci
Comments
3 Responses to “Le mie librerie parigine preferite”
Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] perché vivo così 1, 10, 100 vite in una sola. Le librerie sono il posto migliore dove potrei perdermi e dove potrete ritrovarmi se mai non mi ritrovaste […]

    Mi piace

  2. […] Se invece siete in cerca di un libro italiano da acquistare, date un’occhiata al mio articolo “le mie librerie parigine preferite”. […]

    Mi piace

  3. […] Di questa libreria ho già scritto nell’articolo “Le mie librerie parigine preferite” […]

    Mi piace