Amsterdam familiare

218db4c11af9e772979f128d0382ec0d

Partiti da Parigi alla volta di Amsterdam.

Con noi, mia madre e mio padre, due meravigliosi sessantenni che di sessanta hanno giusto il fatto che hanno fatto il sessantotto.

Riservati, riflessivi, semplici alternativi veri, senza se e senza ma, senza ostentazione, con una coerenza così rara in un’epoca di radical chic…

Una donna ed un uomo che hanno lottato una vita per non venire mai meno ai loro valori, nel rispetto costante di chi ha una visione differente.

Eccoli, pronti via, diretti a casa di un olandese che non conoscono e che ci presterà il suo appartamento per il weekend.

Mah si, pronti via… e se il traffico (ed una partita di calcio, a quanto pare) aggiunge un’ora e mezza in più al tragitto non importa.

Amsterdam, le stradine verdeggianti, i suoi canali stracolmi di biciclette e di case gallegianti ci attende.

Ed io li guardo uno di fianco all’altro tenere il ritmo insieme di “I want to break free” che passa alla radio in questo momento..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...