Lago dei Cigni al Teatro Carcano

Teatro Comunale di Ferrara stagione 14/15 DANZA 14 novembre 2014 Balletto di Roma IL LAGO DEI CIGNI ovvero il CANTO coreografia e regia Fabrizio Monteverde musica Pëtr Il’Icˇ Cˇajkovskij costumi Santi Rinciari luci Emanuele De Maria assistente alle coreografie Sarah Taylor Prima assoluta Produzione Balletto di Roma, Luciano Carratoni

Il lago dei cigni ovvero Il Canto” è un balletto molto particolare, che si inserisce nel filone, attualmente molto in auge, della rivisitazione dei grandi classici della danza in chiave moderna.

In questo caso il coreografo, Fabrizio Monteverde, immagina che gli anziani danzatori di una compagnia decaduta ripercorrano la propria carriera riprendendo il più classico tra i balletti dell’Ottocento, “Il lago dei cigni”, mostrando il dramma di corpi non più in grado di affrontare i movimenti della danza classica e quello della coscienza dell’essere ormai giunti al termine di un’esperienza artistica che coincide per loro col senso stesso della vita.

Lago-dei-Cigni-01-1030x483

Sulla splendida musica di Čajkovskij , il balletto si ispira sia alla trama del celebre “Lago” che ad un atto unico di Anton Cecov, “Il Canto del Cigno”, in cui  lo scrittore mette in scena un attore ormai vecchio e malato che ripercorre in modo struggente i mille ruoli di una lunga carriera.

Danzato benissimo dalla compagnia del Balletto di Roma, questo balletto ripropone alcuni momenti dell’opera a cui fa riferimento in   modo a volte drammatico, a volte ironico (divertente a questo proposito il pezzo dei quattro cignetti), ma sempre fondamentalmente amaro.

In questa produzione vediamo il ribaltamento degli elementi tipici della danza classica: bellezza, armonia, giovinezza sono sostituiti da vecchiaia, disarmonia, goffaggine.

Lago-dei-Cigni-02-1030x686

Come sempre un’opera moderna lascia spazio ad interpretazioni soggettive, ogni spettatore coglie un messaggio che non necessariamente coincide con ciò che l’autore vuole esprimere, ma forse sta anche in questo la validità di una rappresentazione.

Questo balletto mi ha fatto riflettere su come la non accettazione del tempo che passa e dei cambiamenti che opera nella vita possa solo portare ad una ricerca nevrotica e necessariamente insoddisfatta dell’eterna giovinezza.

 IL LAGO DEI CIGNI ovvero Il Canto

 Al Teatro Carcano di Milano

da giovedì 28 a sabato 30 aprile 2016

Balletto di Roma

Direzione artistica Roberto Casarotto

 

Coreografia e regia Fabrizio Monteverde       Musiche Piotr I. Ciaikovskij

Interpreti principali Roberta De Simone/Odette, Siro Guglielmi/Siegfried,

Claudia Vecchi/Odile, Luca Pannacci/Rothbart

ORARI giovedì 28/4 ore 20,30 – venerdì 29/4 ore 19,30 – sabato 30/4 ore 20,30

DURATA 1 ora e 10 minuti + intervallo

PREZZI poltronissima € 34 – balconata € 25 –

INFO e PRENOTAZIONI TELEFONICHE 02 55181377 – 02 55181362

La mamma di una milanese a Parigi

 

lago-dei-cigni_009

Annunci

I commenti sono chiusi.