Un concerto particolare all’Olympia di Parigi

L’Orchestre des Objets Trouvés

index

L’arrivo provvidenziale della nonna niçoise a Parigi, ha permesso a me e al mio parigino del cuore, di prenderci una serata solo per noi…

Siamo andati a vedere ed ascoltare i musicisti de « L’Orchestre des Objets trouvés » , che é stata in scena all’OLYMPIA, dal 11 al 20 marzo.

L’orchestra creata dal fondatore degli STOMP conta più di 60 artisti, che si esibiscono sul palco. Si tratta di musicisti classici e mimi, che accompagnati da un coro e da tanta allegria invitano gli spettatori a vivere un’esperienza sinfonica senza pari.

Un grandissimo numero di oggetti quotidiani (bottiglie, seghe, coni stradali, scope, annaffiatoi, imbuti…) sono poeticamente e musicalmente reciclati, e nelle mani della Orchestre des Objets trouvés diventano dei veri e propri strumenti musicali, che non hanno niente da invidiare a quelli più conosciuti!

Il ritmo con cui questi strumenti vengono suonati é coinvolgente e la serata é stata davvero divertente: non smettevamo un attimo di battere i piedi, seduti sulle nostre poltroncine!

Il messaggio che viene passato al pubblico poi, é a mio avviso, molto importante: tutti i musicisti ci invitano a reciclare gli oggetti di utilizzo quotidiano ed essere più attenti al mondo che ci circonda!

Se siete curiosi di scoprire questa orchestra speciale, guardate questo video:  L’Orchestre des Objets trouvés

Annunci

I commenti sono chiusi.