Roger Vivier. Il calzolaio di Sua Maestà.

  Può una scarpa diventare una scultura? Un opera d’arte? Certo che si, e questo lo sa bene Roger Henry Vivier. Nato a Parigi nel 1903 si forma presso l’Ecole des Beaux Arts della capitale, ma a causa del primo conflitto mondiale è costretto a trasferirsi al di là dell’oceano, a New York, dove spendendo … Continua a leggere

Quando tutto sarà finito.

Quando tutto sarà finito.   La cosa che più mi ha fatto riflettere in queste settimane di caos è quanto noi italiani non abbiamo nessun rispetto delle regole. Forse i così detti luoghi comuni su noi sono veri; non rispettiamo mai le file, dobbiamo sempre sorpassare quello più lento, trovare il modo per “raggirare” il … Continua a leggere

Philippe Starck. Anche i geni hanno il loro sogno nel cassetto.

Chi l’avrebbe mai detto che da ragazzo disperato, considerato quasi un outsider, senza amici, che non parlava con nessuno, sarebbe diventato l’Archistar per antonomasia. Figli di un costruttore aeronautico, Philippe Starck, si è guadagnato la fama di essere uno dei migliori architetti e designer al mondo grazie alla sua dedizione e devozione alle idee. Dopo … Continua a leggere

La nostra intervista allo street artist Frode!

La nostra autrice Artisall vi aveva raccontato, in questo articolo , della splendida visita in zona Centrale, a Milano, alla scoperta dei tesori nascosti della Street Art Milanese. Avevo adorato e pubblicato sul mio profilo instagram una delle mie opere preferite : un ritratto di Galileo dell’artista Frode. L’ho quindi contattato, ho scoperto che non solio … Continua a leggere

FASHION WEEK: VERSO L’ADDIO DI UN’EPOCA CRUDELE  

Forse un piccolo passo. Forse la rivoluzione. In poche parole cambiamento. Dalle passerelle delle Fashion Week di Parigi, New York, Londra e Milano, alla cerimonia degli Oscar a Los Angeles, sono sempre di più gli stilisti e le case di moda che stanno mettendo alla porta pellicce, pelle, lana e piume. E questo non solo … Continua a leggere

Jean Paul Gautier Au Revoir.

Non è impresa semplice mettere da parte cinquant’anni di carriera. Lo sa bene Jean Paul Gautier, l’eccentrico enfant terrible della moda che mercoledì 22 gennaio ha chiuso, con la sfilata al Theatre du Châtelet di Parigi il capitolo più importante della sua vita. C’erano proprio tutti a celebrare il ritiro di questo genio indiscusso; una bambola … Continua a leggere

Christine Lagarde

  La Coco Chanel della Finanza. Tra eleganza e rigore.  Laureata in giurisprudenza, presidente di uno dei più prestigiosi studi legale del mondo, ministro dell’economia, divorziata, due figli, vegetariana, astemia, appassionata di yoga, nuoto, immersioni e giardinaggio. Amante della moda, del cioccolato e del buon sesso over 60. No, non è la biografia di una … Continua a leggere

Inès de la Fressange!

Che eleganza indossare una giacca di Chanel con un paio di Jeans!   Quando penso all’icona per eccellenza della parigina riesco ad associare un solo nome, Inès de la Fressange: una delle poche, se non rare, che riescono con un look acqua e sapone ad apparire sofisticate e chic. Un modo di fare il suo … Continua a leggere

Amedeo Modigliani, un italiano al Père-Lachaise.

Passione (im)mortale. Non tutte le storie d’amore hanno un lieto fine. Per il livornese Modigliani e la borghese Jeanne non esiste incipit migliore. Giovani, artisti e liberi, sedotti del fascino della sregolatezza della Belle Époque, si trovarono incastrati in un amore controverso e sofferto e in una passione che non conosceva limite se non con … Continua a leggere

I Presidenti della Repubblica Francesi e i loro doni culturali a Parigi!

Messieurs Les Présidents.  Una caratteristica che i francesi adorano di se stessi e che fanno pesare un po’ a tutti 😉 – noi per primi – è il fatto di essere molto orgogliosi. Nazionalisti e patriottici. E come dar loro torto? La storia ce lo ha insegnato e lo ha impresso bene nero su bianco … Continua a leggere