Roger Vivier. Il calzolaio di Sua Maestà.

 

Può una scarpa diventare una scultura? Un opera d’arte?

Certo che si, e questo lo sa bene Roger Henry Vivier.

Nato a Parigi nel 1903 si forma presso l’Ecole des Beaux Arts della capitale, ma a causa del primo conflitto mondiale è costretto a trasferirsi al di là dell’oceano, a New York, dove spendendo tutti i suoi risparmi apre un negozio da modista sulla blasonata Madison Avenue.

 

Talento, occasione e fortuna di trovarsi nel posto giusto al momento giusto, il suo nome inizia a farsi conoscere ed apprezzare tra le vie dell’Upper East Side. Seguendo poi il consiglio di alcuni suoi amici decide di cambiare la sua produzione e di specializzarsi in calzature.

Le sue non erano delle semplici scarpe, ma vere e proprie creazioni eccentriche ed indubbiamente insolite per il tempo che suscitavano tra le sue numerose clienti una certa curiosità.

L’incontro con Joséphine Baker, per la quale disegnò scarpe su misura, lo proiettò verso una scalata senza sosta nell’olimpo dell’alta moda.

Nel 1937 sentì però il bisogno di rientrare a Parigi e di aprire al n. 22 della rue Royale la sua prima boutique avviando così anche collaborazioni artistiche con le case di moda più prestigiose del mondo.

Venne corteggiato da tutti i nomi più importanti come Christian Dior, Pierre Balmain e Yves Saint Laurent.

La consacrazione avviene però il 2 giugno del 1953. Vivier fu l’unico designer francese a partecipare all’incoronazione di Sua Maestà Elisabetta II, per la quale disegnò le calzature con rubini indossate per la reale l’occasione.

Tra i suoi clienti ed amici ci sono anche Jackie Kennedy, Ava Gardner, i Beatles e Catherine Deneuve per la quale pensò alla fibbia bouclé diventata un’icona e marchio di fabbrica della maison.

Vivier venne a mancare nel 1998 lasciando la sua importante eredità al creativo Bruno Frisoni per poi passare dopo sedici anni  a Gherardo Felloni nel 2018. Ad oggi il brand vanta collezioni di calzature per uomini e donne, linee di pelletteria e una collezioni di gioielli lanciata da non molto sul mercato.

Mariolina

 

I commenti sono chiusi.

  • Tutti gli articoli!