Country lodge: il mio paradiso nella contea del Perche!

Oggi vi svelo ancora qualcosina in più su di me, raccontandovi di questo luogo magico, che rappresenta esattamente quello che amo.

Ma prima di iniziare a leggere, mettete suBetter Together” di Jack Johnson e sarete esattamente in sintonia con le mie sensazioni nel momento in cui scrivo.

Ed ora immaginate una campagna semplice, con casette in legno, animali da fattoria che circolano liberamente e un senso di pace e tranquillità.

Pensate al proprietario di questa campagna: un papà di 45 anni, Arnaud, un uomo elegante e semplice, riservato ma attento.

Penserà nel dettaglio a tutto quello di cui avrete bisogno per il vostro weekend immersi nella natura, senza essere invadente.

Se lo chiedete, potrà portarvi un paniere con i prodotti della sua terra per la cena o la colazione e, se vi piace l’idea, vi proporrà di prendere un bicchiere di vino in sua compagnia nel salone o vi consiglierà dove andare a cenare o dove prendere una buona entrecote per la vostra serata.

Lo vedrete ogni tanto che gira per i suoi campi, in compagnia di uno dei suoi bimbi, sempre preso ad occuparsi delle tante cose da fare, che una fattoria grande come la sua impone, ma sarà li’, immediatamente, se avrete bisogno di aiuto o di scambiare due chiacchiere.

 

Discrezione e presenza.

Decoro essenziale e curato.

Natura semplice e reale.

Un lago con delle capanne di legno sugli alberi, anatre, mucche, asini, capre, pecore, coniglietti e maialini che i vostri bimbi potranno accarezzare o con cui potranno giocare.

Delle altalene, dei tappeti elastici, sparsi nel verde. Una piscina, un campo da tennis e diverse tende provenienti da Paesi lontani.

Un grande spazio dove i bimbi potranno giocare o guardare un film con il videoproiettore mentre voi vi rilassate attorno al camino.

Insomma: io me ne sono innamorata.

Perché quel luogo incantato mi rappresenta perfettamente e mi fa sentire a casa.

Hippie-chic.

Vi abbraccio

 

Aurora

 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.