Il regalo del Delfino

Ogni estate Steven andava in vacanza in Florida dai suoi nonni e ritrovava il suo migliore amico, un giovane delfino che sapeva parlare.
Non l’aveva mai raccontato a nessuno, conservava il segreto e aspettava con impazienza l’arrivo delle vacanze per rivederlo.
E il suo amico era al solito posto ad aspettarlo.
Steven faceva un fischio lungo e sottile e lo vedeva spuntare tra le onde.
Restavano a parlare per ore, ammirati dalla bellezza del mare, erano momenti sereni, di una pace infinita, quasi magici…
Steven gli raccontava della sua vita in città e il delfino gli svelava i segreti e gli mostrava le meraviglie del mare.

Un giorno il delfino gli disse: “I miei genitori si spostano in un altro mare, devo andare con loro, ma ho un regalo da darti“.
S’immerse e riemerse sollevando col capo una scatola azzurra lucente come i riflessi del mare. “E’ per te!” Disse il delfino.
Steven la prese e delicatamente l’aprì. “Ma è vuota…” mormorò stupito il ragazzino.
“Non è vuota, amico mio” spiegò il delfino con un tono dolce e amorevole “E’ piena di coraggio! E’ ciò che più ti servirà”.
E sparì tra le onde.
Steven lo vide poco dopo seguire i suoi genitori e fare grandi salti nel mare. Sembrava felice!
E anche lui lo era felice in cuor suo. Non sapeva bene cosa volesse dire ‘coraggio’, ma doveva essere qualcosa di molto importante.
Steven tornò a casa con la sua scatola, la conservò a lungo, aprendola tutte le volte in cui sentiva di averne bisogno.
Annunci

I commenti sono chiusi.