Il progetto “La Jeune Rue”

108920-la-jeune-rue-by-cedric-naudon

Tutti a Parigi in questo periodo parlano del progetto “la jeune rue” .

Che cos’é?

Quale via parigina é stata scelta?

Chi é a capo di questa iniziativa?

Bene, per sciogliere tutti questi dubbi, come promesso sabato scorso a Guglielmo, mentre sorseggiavo il mio cappuccino nel suo locale (di cui vi ho parlato nel post “dove trovare un buon cappuccino a Parigi?“), mi sono documentata e recata sul posto.

Il progetto, finanziato da Cédric Naudon, tra l’altro Presidente della società che gestisce il ristorante “Le sergent recruteur”, prevede l’apertura nel primo trimestre 2015, di 36 nuovi locali gastronomici, ma alcune inaugurazioni sono previste già da questa estate.

Le vie interessate sono le rues du Vertbois, Volta et Notre-Dame-de-Nazareth, tra l’alto Marais e Sentier. Una sorta di triangolo d’oro dove potremo trovare prodotti d’eccellenza, provenienti da artigiani d’eccezione o da fattorie modello: formaggiaio, bar à huitres, panetteria, macelleria, gelataio e l’immancabile ristorante italiano, sono solo alcuni dei negozi che apriranno. Ogni locale é stato affidato ad un diverso designer che ne curerà ogni dettaglio.

Ho così pensato di fare un salto in rue du Vertbois in modo da vedere come é in questo momento. La via è effettivamente in un quartiere estremamente calmo e fuori da ogni tipo di passaggio (per ora!), tutti i locali precedenti sono stati chiusi e molti sono i cantieri che sembrano essere avviati da pochissimo. Insomma i lavori sono in corso, non vedo l’ora di visitare la nuova Jeune Rue!

Annunci

I commenti sono chiusi.