Street Art a Parigi!

I miei street artists preferiti

Se percorrerete le strade di Parigi con un occhio attento scoprirete una quantità indescrivibile di opere che vi attende, a cielo aperto, come un regalo inatteso, un dono poetico degli innumerevoli artisti di strada che sono passati per questa città.

Ho scelto per voi i miei street artists preferiti:

Blek le rat

  • Alias: Xavier Prou
  • Classe: 1951
  • Tecnica: stencil graffiti (pochoirs)
  • Segno di riconoscimento: si fa conoscere nel 1981 dipingendo dei piccoli topi neri lungo le vie parigine. Le sue opere successive rappresentano generalemente delle figure sconosciute o famose a grandezza naturale.

Jef Aérosol

  • Alias: Jean-François Perroy
  • Classe: 1957
  • Tecnica: stencil graffiti (pochoirs)
  • Segno di riconoscimento: una (o più) frecce rosse a lato delle sue pitture. Famosi sono i suoi ritratti di Elvis Presley, Gandhi, Basquiat, Bob Dylan e Serge Gainsbourg.

JR

  • Classe: 1983
  • Tecnica: collage in bianco e nero
  • Segno di riconoscimento: immensi ritratti che adornano immobili della periferia parigini, muri del Medio Oriente, ponti africani o le favelas brasiliane. Sono una sua creazione i famosi sguardi che decorarono le rive della Senna nel 2009
  • Sito: JR

Jérôme Mesnager

  • Classe: 1961
  • Tecnica: affresco
  • Segno di riconoscimento: l ‘ “Homme en blanc“, una silhouette bianca, simbolo di luce, forza e pace.

Nemo

  • Tecnica: stencil graffiti (pochoirs)
  • Segno di riconoscimento: una silhouette nera di un uomo in impermeabile e cappello stile borsalino. Lo attorniano spesso degli elementi romantici: palloncini, ombrelli rossi, fiori e farfalle.

MISS. TIC

  • Classe: 1951
  • Tecnica: stencil graffiti (pochoirs)
  • Segno di riconoscimento: ritratti di una donna sexy dai capelli lunghi e scuri e scritte che sono in realtà dei veri e propri giochi di parole.

Banksy

  • Tecnica: stencil graffiti (pochoirs)
  • Segno di riconoscimento: i pochoirs di Banksy sono delle immagini umoristiche spesso accompagnati da slogan antimilitaristici, anti-istituzionali e anticapitalisti. I soggetti che preferisce ritrarre sono poliziotti, soldati, bambini e anziani e poi gli animali: scimmie, giraffe …

Se vi piace questo artista date un’occhiata anche al mio articolo dedicato a Banski “Bansky ed il terzo anniversario del conflitto siriano”

Mosko et associés

  • Alias: Gérard e Michel
  • Tecnica: stencil graffiti (pochoirs)
  • Segno di riconoscimento:  la pittura di animali esotici, tigri, ippopotami, gazzelle, giraffe…
  • Sito: mosko

André

  • Alias: André Saraiva
  • Classe: 1971
  • Tecnica: graffito
  • Segno di riconoscimento: Monsieur A,  un personaggio stilizzato, con un occhio rotondo e l’altro a forma di croce ed un cappello in testa.

Space Invader

  • Classe: 1969
  • Tecnica: mosaico
  • Segno di riconoscimento: i mosaici formati da piccole piastrelle colorate rappresentano personaggi ispirati al videogioco Space Invaders del 1978 e sono volutamente disseminati in luoghi poco accessibili e nascosti. Il gioco sta proprio nello scovarli in una sorta di caccia al tesoro per le strade parigine.

Cyklop

  • Sito: cyklop
  • Segno di riconoscimento: colora e trasforma i paletti stradali di Parigi

Per gli appassionati:

1)  Applicazione, MY PARIS STREET ART, per lasciarsi guidare alla scoperta delle diverse installazioni, girovagando per Parigi

2) Fino al 30 marzo la Mostra Au-delà du street a L’Adresse- Musée de la Poste, 34 boulevard de Vaugirard -75015 Paris

3) Se volete vedere più foto di street art, andate sul mio articolo “Street Art tra Parigi e Milano”

Annunci
Comments
2 Responses to “Street Art a Parigi!”
Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. […] uno dei pionieri della street art di cui vi avevo parlato qui ha deciso di manifestare il proprio sostegno al popolo siriano in occasione del terzo anniversario […]

    Mi piace

  2. […] potelets“). Il lavoro si avvicina a quello dell’artista cyklop, di cui vi avevo parlato qui, ma, a mio parere, per molti versi lo supera: l’attenzione al dettaglio, l’accuratezza […]

    Mi piace



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...